1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Saldi, come evitare brutte sorprese

Saldi, come evitare brutte sorprese

2
0

Le vendite a prezzi scontati a San Marino scattano da venerdì 7 gennaio. I consigli dell’Associazione consumatori della CDLS.

San Marino, 5 gennaio 2005

Da venerdì 7 gennaio sul Titano è caccia al saldo. Ma attenzione: le brutte sorprese sono sempre dietro l’angolo. Per questo l’ASDICO-CDLS ha stilato 5 semplici regole per orientarsi nel mercato dei saldi.

Un acquisto intelligente presuppone una verifica della qualità. Innanzitutto quindi il consumatore deve controllare, prima dell’inizio del periodo dei saldi, i prezzi dei prodotti. Ciò gli consentirà di riconoscere i falsi dai veri ribassi e scegliere di conseguenza.

Per questo è bene:
1) privilegiare i negozi conosciuti dove vi è maggiore certezza di acquistare articoli in saldo e non fondi di magazzino;
2) diffidare dei negozi che espongono articoli a prezzi scontati accanto ad altri a prezzo normale, indicando genericamente uno sconto.
3) confrontare i prezzi di più negozi per decidere se si tratta veramente di un buon affare;
4) diffidare anche dei capi in saldo ove siano disponibili tutte le taglie: potrebbe trattarsi di serie di qualità inferiore realizzate appositamente per essere vendute a saldo;
5) diffidare dei saldi organizzati da società specializzate: portano nel negozio, merce, commessi, cartelli pubblicitari. Non si tratta di “veri” saldi, ma di una vendita di fondi magazzino.

Inoltre è molto importante informarsi prima dell’acquisto sulle modalità di cambio e/o sostituzione del bene acquistato in caso di difetto occulto o di ripensamento dell’acquirente; solitamente durante il periodo dei “saldi” questi diritti vengono arbitrariamente limitati.
In ogni caso è indispensabile conservare lo scontrino o la ricevuta di acquisto del bene.
Informarsi prima dell’acquisto evita brutte sorprese in seguito

(Visited 2 times, 1 visits today)