1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Giovani & okkupati

Giovani & okkupati

2
0

Quale lavoro per i nostri ragazzi? Sindacati e industriali a confronto in tivù sulla qualità dell’occupazione.

San Marino, 24 marzo 2005

Tutti d’accordo: la formazione è il punto cruciale per garantire un lavoro di qualità ai nostri giovani. Lo hanno detto Marco Beccari (Cdls) e Carlo Giorgi (Anis) al telegiornale di San Marino Rtv.

In un servizio andato in onda nel tg di giovedì 24 marzo, la tivù di Stato è tornata sul tema molto caldo del mercato del lavoro, sottolineando che la formazione è il nodo principale da sciogliere nell’incontro tra domanda ed offerta di lavoro.

Anche se durante il 2004 l’occupazione nel settore privato è aumentata del 4.2 per cento (pari a 549 nuovi posti), resta l’interrogativo sulla qualità di questo lavoro e sulle difficoltà per i giovani sammarinesi a inserirsi nelle aziende della Repubblica.

Cosa manca, insomma, per far incontrare più facilmente la domanda altamente scolarizzata dei ragazzi sammarinesi con l’offerta delle imprese?

“L’importanza della formazione – ha detto il segretario della Cdls, Marco Beccari – è enorme se si considera che in futuro, secondo le previsioni, bisognerà essere pronti a cambiare tipo di lavoro molto più spesso che non in passato. Occorre una efficace sinergia tra scuola, privato e segreteria competente. Ed è fondamentale un corretto orientamento al momento della scelta del percorso scolastico. Ci auguriamo – sottolinea Beccari – che in Repubblica si vada verso lo sviluppo del panorama formativo, all’interno del progetto di riforma del mercato del lavoro o con un parallelo provvedimento ad hoc.”

Sempre ai microfoni di Rtv, anche il segretario dell’Assoindustria, Carlo Giorgi, ha spezzato una lancia sul potenziamento del sistema formativo.
“Oramai sono anni che gli imprenditori seguono la filosofia secondo al quale un’impresa è di eccellenza perché ha degli uomini di eccellenza. L’obiettivo formazione è centrale. Il nostro consiglio direttivo – ha proseguito Giorgi – ha varato il progetto ‘informa’ che si occupa esclusivamente di formazione e cultura di impresa. Tutti gli anni facciano decine e decine di corsi, con dirigenti, collaboratori e dipendenti delle aziende. E con le organizzazioni sindacali abbiamo condiviso diversi interventi economici favore della formazione”.

(Visited 2 times, 1 visits today)