1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Riforma PA, la parola ai dipendenti

Riforma PA, la parola ai dipendenti

3
0

Scatta lunedì 10 gennaio un ciclo di oltre 100 assemblee dedicate alla riorganizzazione del settore pubblico.

San Marino, 10 gennaio 2005

Sono oltre cento le assemblee che le Federazioni Pubblico Impiego della CSU hanno programmato per discutere con i dipendenti il protocollo d’intesa sulla riforma della macchina statale. Si parte lunedì 10 gennaio.

Tra le proposte in discussione nelle assemblee ci sono la dotazione organica minima, il precariato e le materie da regolamentare (ferie, permessi, part-time).

Per il segretario della Federazione Pubblico Impiego della CDLS, Antonio Ceccoli, “il punto focale che andremo a illustrare ai lavoratori è quello della dotazione organica minima, questo è il punto di partenza per affrontare tutta la riforma del settore pubblico. Il protocollo d’intesa firmato con la Segretaria agli Interni prevede l’avvio del confronto sulla Dotazione Organica Minima il prossimo 7 febbraio e la sua conclusione a fine marzo. Con l’esecutivo abbiamo poi fissato impegni comuni che riguardano la distinzione tra i compiti di tipo politico e quelli di tipo amministrativo, c’è la necessità di sistemare il personale precario, sia quello che non ha un posto fisso sia chi fa sostituzioni a livelli superiori, ed infine ci sono precisi impegni in merito alla ferie, ai permessi straordinari e al part-time”.

Il calendario delle assemblee prevede per la settimana che va da lunedì 10 a venerdì 14 gennaio i primi 31 appuntamenti.

(Visited 3 times, 1 visits today)