1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Un record e molte responsabilità

Un record e molte responsabilità

2
0

San Marino è lo Stato europeo dove si vive più a lungo. Un primato che ci impone riflessioni sul futuro.

San Marino, 23 ottobre 2004

Al Titano va il record europeo della vita più lunga. Lo ha affermato nei gironi scorsi un rapporto dell’Università Cattolica di Roma. Un primato che ci consegna nuove responsabilità, a partire da quella della riforma previdenziale.

“Pensioni, quale futuro?” è proprio questo l’interrogativo che la Confederazione Democratica ha posto al centro di una conferenza dibattito in calendario giovedì 28 ottobre. L’appuntamento è fissato alle 15 presso la sala Sums di via Piana, in Città. Il relatore della conferenza è Raffaele Bruni, esperto in materia previdenziale dello Studio BM&C di Milano. Interverrà il Segretario di Stato alla Sanità, Massimo Rossini.

Spiega il segretario CDLS, Marco Beccari: “Sul fronte previdenziale i campanelli d’allarme orami si sprecano: dalla costante crescita della popolazione anziana, ai deficit dei fondi pensione dell’ISS, passando per il primato sammarinese della longevità. Speriamo davvero che si chiuda la decennale stagione delle chiacchiere per mettere mano a una riforma pensionistica capace di dare garanzie alle nuove generazioni”.

Contratti sempre in primo piano. Continuano intanto a pieno ritmo le assemblee nelle fabbriche dedicate alla piattaforma contrattuale del settore industria. Da lunedì 25 a venerdì 29 ottobre la FLI-CSU ha in programma 29 incontri.

E’ invece fissato per l’intera giornata di martedì 26 ottobre il direttivo unitario delle Federazioni Pubblico Impiego. All’ordine del giorno la definizione della nuova piattaforma del contratto PA.
Tra gli argomenti più importanti spiccano la riforma della pubblica amministrazione, il precariato, i distacchi amministrativi, il contratto privatistico, la formazione, politiche a favore della famiglia, previdenza e stato sociale.

(Visited 2 times, 1 visits today)