1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Titanedi, giornata di sciopero e trattative

Titanedi, giornata di sciopero e trattative

1
0

Manifestazione sul Pianello dei lavoratori che chiedono una rapida soluzione della vertenza. La FLI-CSU ha incontrato il governo.

San Marino, 21 gennaio 2004

Hanno manifestato per l’intera mattinata di mercoledì 21 gennaio sul Pianello, durante i lavori del Consiglio, i lavoratori della Titanedi, in sciopero ad oltranza per rivendicare una giusta e rapida soluzione a questa tormentata vertenza aziendale.

Nella tarda mattinata, il sindacato e una delegazione dei lavoratori hanno incontrato una rappresentanza del Congresso di Stato. Nell’incontro, il sindacato e i lavoratori hanno ribadito l’assoluta necessità di raggiungere – dopo diverse settimane di incertezza e inconcludenza – una soluzione rapida e credibile alla vertenza, che consenta la salvaguardia dei posti di lavoro di tutti i dipendenti della Titanedi.

Successivamente, il sindacato e i lavoratori hanno incontrato una rappresentanza della ditta Karnak, la quale ha riconfermato la propria intenzione di rilevare il marchio della Titanedi, la sua attività e – soprattutto – l’intero personale in forze all’azienda di Dogana.

A questo punto, è stato convocato un incontro tra il Governo e proprietà della Titanedi alle ore 16,30. Il Sindacato, da parte sua, ha fatto sapere, ribadendolo anche all’amministratore della stessa Titanendi, che l’accordo per il passaggio alla Karnak deve essere raggiunto nell’arco di 24 ore; i lavoratori, infatti, non intendono tollerare ulteriori balletti e prese in giro, come si è verificato dall’inizio della trattativa ad oggi.
Lo sciopero proseguirà ad oltranza fino a quando sarà raggiunto un accordo che preveda la salvaguardia dei posti di lavoro di tutti i 70 dipendenti della Titanedi.

(Visited 1 times, 1 visits today)