1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Strage di Madrid, lunedì 15 marzo si ricordano le vittime

Strage di Madrid, lunedì 15 marzo si ricordano le vittime

4
0

Il sindacato invita tutti i lavoratori a una fermata simbolica di tre minuti per commemorare le vittime del terrorismo.

San Marino, 14 marzo 2004

Lunedì 15 marzo alle ore 12.00, la Centrale Sindacale Unitaria invita tutti i lavoratori ad osservare tre minuti di silenzio per commemorare le vittime della strage di Madrid.

Una fermata che si svolgerà contestualmente in tutti i paesi dell’Unione Europea.

Si tratta di un gesto simbolico, già preannunciato dalle Confederazioni nei giorni scorsi, per esprimere il profondo cordoglio dei lavoratori sammarinesi per il gravissimo lutto che ha colpito il popolo spagnolo, ma anche la comunità europea e internazionale, e per ribadire il totale rifiuto e la ferma condanna del terrorismo.

Si precisa che coloro il cui turno di lavoro finisce alle ore 12,00, sono invitati a osservare questa fermata nei tre minuti precedenti la fine del turno stesso.

Anche le Segreterie delle Confederazioni sindacali, durante la loro riunione di lunedì 15 marzo, alle 12.00 interromperanno i lavori per commemorare le vittime della strage di Madrid.

Nella giornata di giovedì 11 marzo il Segretario Generale della CDLS Marco Beccari ha inviato un messaggio di cordoglio a José Maria Fidalgo, Segretario Generale CC.OO. (Confederación Sindical de Comisiones Obreras), e Manuel Bonmati, Segretario Internazionale UGT (Union General de Trabajadores).

“Profondamente colpito dall’orrendo attentato terroristico – scrive Beccari nel messaggio ai sindacati spagnoli – alle tre stazioni ferroviarie di Madrid, esprimo anche a nome della Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinesi il più vivo cordoglio e la più ferma condanna. Siamo di fronte a un atto terroristico di inaudita ferocia, che ha mietuto un alto numero di vittime tra la popolazione innocente e inerme. Un atto tanto feroce quanto vigliacco”.
“La strage di Madrid – conclude il segretario della CDLS – non colpisce solo la Spagna, ma l’intera comunità europea e internazionale. In questo momento di lutto e dolore, la CDLS è vicina al movimento dei lavoratori spagnoli e vuole esprimere la più totale solidarietà nella battaglia contro la violenza terroristica.

(Visited 4 times, 1 visits today)