1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Sciopero generale bis?

Sciopero generale bis?

3
0

Dopo la rottura con l’Anis si profila una nuova mobilitazione generale. Martedì 24 maggio assemblea dei delegati sindacali dell’industria.

San Marino, 23 maggio 2005

Sciopero generale, arriva il bis? Dopo la rottura tra Anis e sindacato sul rinnovo del contratto il direttivo della Federazione Industria, nella riunione lunedì 23 maggio, ha lanciato la proposta di una nuova mobilitazione di tutti i settori.

Proposta che sarà al centro dell’assemblea dei delegati sindacali in calendario per martedì 24 maggio al Ritrovo dei Lavoratori di Fiorentino.

Durante la riunione di lunedì, il direttivo della Federazione Industria è tornato a puntare il dito contro l’Anis “per aver causato, con i suoi ripetuti atteggiamenti di chiusura e indisponibilità, la rottura delle trattative, e ha rimarcato il ruolo inesistente del governo, che deve presentare proposte accettabili e chiare sulle politiche del lavoro e sulla parte sociale, in quanto elementi fondamentali di questo rinnovo contrattuale”.
Si ricorda che la rottura della trattativa si è consumata sul sostanziale No degli industriali ad affrontare i nodi del mercato del lavoro, mentre sul fronte economico è stata bocciata l’offerta di 35 euro di aumento in busta paga. “Non si chiude il contratto al prezzo di una pizza”, ha commentato il segretario industria della CDLS, Giorgio Felici, la proposta dell’Anis.

Il direttivo FLI ha quindi ribadito la “necessità che la CSU dichiari lo sciopero generale, considerando che le politiche del lavoro e sociali interessano i lavoratori di tutti i settori, e che dal 16 marzo (data dell’ultimo sciopero generale) l’Esecutivo non ha mutato assolutamente le proprie posizioni su tali temi”.

(Visited 3 times, 1 visits today)