1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. News 2023
  5. MONTANARI: “SAN MARINO IN EUROPA PER AFFRONTARE LA GRANDI TRANSIZIONI AMBIENTALI ED ENERGETICHE”   

MONTANARI: “SAN MARINO IN EUROPA PER AFFRONTARE LA GRANDI TRANSIZIONI AMBIENTALI ED ENERGETICHE”   

17
0

San Marino, 23 maggio 2023. “Dopo anni di stallo, anche nella Repubblica di San Marino si è intensificato il percorso verso l’accordo di associazione con l’Unione europea. L’auspicio della CDLS è che la firma arrivi al più presto”. Auspicio contenuto nel messaggio che il segretario generale Gianluca Montanari ha inviato alla Confederazione Sindacale Europea (CES) in occasione del 15° congresso che apre oggi a Berlino e che coincide con il 50° anniversario della nascita del sindacato europeo.

“Perché la pandemia prima e la brutale invasione russa dell’Ucraina – sottolinea il segretario CDLS – ci hanno reso ancora più consapevoli della necessità di far evolvere, integrare e potenziare l’architettura istituzionale dell’UE. Dobbiamo rafforzare il sindacato europeo per affrontare le grandi transizioni digitali, energetiche, ambientali, industriali e demografiche che stanno cambiando il Mondo. Dobbiamo incalzare i governi europei a investire in istruzione e sanità pubblica, a costruire una strategia industriale comunitaria e a mettere al primo posto l’inclusione di giovani e donne nel mercato del lavoro”.

Per Montanari il 50° anniversario della CES è l’occasione per fare i conti con il futuro e costruire una Europa sempre più sociale: “Abbiamo l’obbligo di progettare nuovi contratti con orari e una organizzazione del lavoro diversi, contratti in grado di difendere la centralità della persona dall’invadenza dell’automazione e degli algoritmi. Dobbiamo affermare il diritto alla formazione professionale come diritto contrattuale soggettivo e personale per garantire ad una platea sempre più ampia di lavoratori l’accesso alle nuove competenze e l’uso delle nuove tecnologie”.

La Confederazione Democratica partecipa ai lavori del 15° congresso della Confederazione Sindacale Europea con una delegazione formata dal vice segretario Gianluigi Giardinieri e dalla dirigente della Federazione Servizi, Francesca Guiducci. All’evento prendono parte circa 600 delegati sindacali nazionali in rappresentanza degli oltre 45 milioni di lavoratrici e lavoratori iscritti alle 93 organizzazioni sindacali aderenti alla CES. 

(Visited 17 times, 1 visits today)