1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Riforma previdenziale sempre più urgente

Riforma previdenziale sempre più urgente

4
0
Marco Beccari torna alla carica sulle pensioni: “La frenata occupazionale del 2002-2003 ci dice che non va perso altro tempo”.

San Marino, 6 febbraio 2004

“E’ ora di rimboccarci le maniche per riformare il nostro sistema pensionistico”. Il segretario della CDLS, Marco Beccari, torna alla carica sul tema della riforma previdenziale, e lo fa alla luce dei numeri dell’ultimo dossier sull’occupazione del settore privato.

Dal dossier elaborato dall’Ufficio Studi della CDLS risulta che nel biennio 2002-2003 la crescita occupazionale è stata la più bassa degli ultimi 15 anni.

“L’anno scorso i posti di lavoro al netto delle uscite per pensionamenti – recita il rapporto statistico – sono aumentati di 285 unità. Si tratta di un incremento di circa il 50% inferiore alla media fatta registrare negli ultimi anni”.

“Dopo anni di crescita costante – afferma Beccari – il tasso occupazionale sammarinese nel 2003 si è attestato attorno ad un modesto più 2 per cento, confermando la percentuale del 2002. Cifre accompagnate anche dal calo del numero dei lavoratori frontalieri, che lo scorso anno hanno segnato un saldo negativo di 95 unità”

Per il segretario della CDLS questi numeri indicano una priorità: “Con sempre maggiore urgenza c’è la necessità di imboccare la strada della riforma previdenziale. La frenata occupazionale iniziata nel 2002 sta infatti assottigliando l’equilibrio numerico tra lavoratori e pensionati, equilibrio che fino ad oggi ha garantito un bilancio in attivo del fondo previdenziale. L’apertura del tavolo sulle politiche sociali è dunque l’occasione per non perdere altro tempo e rimboccarci le maniche per riformare il nostro sistema pensionistico”.

 
(Visited 4 times, 1 visits today)