1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Riforma della PA: fissata la tabella di marcia

Riforma della PA: fissata la tabella di marcia

4
0
Delineati i tempi di intervento per riorganizzare gli uffici statali. Entro febbraio Il governo presenterà la mappatura di tutta l’amministrazione.

San Marino, 10 gennaio 2004

Sindacato e governo decidono la tabella di marcia per riorganizzare la PA. E’ il risultato del vertice di venerdì 9 gennaio . Di contratto privatistico e di precariato si parlerà in un incontro tecnico in calendario mercoledì 14 gennaio.

Queste in sintesi le tappe delineate al tavolo del confronto.
Entro la fine di febbraio il governo si è impegnato a presentare la fotografia dell’intera Pubblica amministrazione, analizzata in ogni sua parte, per sapere esattamente quanti posti vacanti siano da ricoprire, e quali quelli strategici.

Questa mappatura servirà per decidere, durante il mese di marzo, la dotazione organica minima che servirà anche per ridiscutere gli organici ed individuare quelle posizioni strategiche attualmente vacanti, che saranno ricoperte tramite bando di concorso.

Sempre il governo ha assicurato che entro il mese di aprile presenterà il nuovo modello di dirigente pubblico, con cambiamenti sia a livello contrattuale, sia per quanto riguarda nuove autonomie e responsabilità.

Dopo l’estate infine, sarà presentato il programma di aggiornamento e formazione per tutti i pubblici dipendenti.
Nutrita la delegazione della CDLS che ha partecipato all’incontro di venerdì 9 gennaio: con il segretario Marco Beccari erano presenti i dirigenti della Federazione Pubblico Impiego Antonio Ceccoli, Sandro Serra e Stefano Zonzini.

 
(Visited 4 times, 1 visits today)