1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Raccolto l’allarme pensioni

Raccolto l’allarme pensioni

1
0

Il governo promette l’apertura del confronto
sulla riforma previdenziale. E vara una commissione.

San Marino, 27 settembre

Non è caduto nel vuoto l’allarme sui conti in rosso dei fondi previdenziali lanciato dal sindacato. Il governo ha dato vita a una commissione speciale. La notizia è arrivata lunedì 27 settembre al termine seduta del Congresso di stato.

La commissione speciale sulle pensioniè composta dai responsabili delle segreterie di Stato alla Sanità, le Finanze ed il Lavoro. “La riforma del sistema previdenziale – ha dichiarato l’esecutivo ai microfoni di San Marino Rtv – è una priorità e la sua revisione non può più attendere. Per questo presto partirà il confronto per l’elaborazione definitiva e i necessari calcoli attuariali”.

E’ la prima risposta all’allarme lanciato nei giorni scorsi dalle confederazioni sindacali. “Sul futuro previdenziale la politica dello struzzo è pericolosa”, aveva infatti ammonito il segretario CDLS, Marco Beccari, reduce da una seduta del Cda dell’ISS dove era emerso che il deficit del fondo previdenziale dei lavoratori dipendenti era passato da 1.5 milioni di euro a 9.5 milioni di euro nel giro di tre anni.

Cifre preoccupanti, che hanno spinto il segretario CDLS a chiedere (“dopo anni di chiacchiere è ora di passare dalle parole ai fatti”) l’immediata apertura del tavolo sulla riforma pensionistica.

 
(Visited 1 times, 1 visits today)