1. Home
  2. San Marino News
  3. Presentate 27 Istanze d’Arengo

Presentate 27 Istanze d’Arengo

9
0

Palazzo pubblicoDalla richiesta di reintegro del personale sanitario non vaccinato alla revoca delle sanzioni alla Russia, dalle richieste per la scuola ai diritti dei disabili. Sono 27 le Istanze d’Arengo presentate a Palazzo Pubblico, come da tradizione, nella domenica successiva alla cerimonia d’investitura dei Capitani Reggenti. Le richieste dei cittadini sono state lette dal segretario agli Interni, Elena Tonnini, alla presenza dei capi di Stato Oscar Mina e Paolo Rondelli.

Diverse le tematiche, come quelle relative alla pandemia. Un’istanza chiede il reintegro di tutto il personale sanitario e socio sanitario non vaccinato nelle posizioni di pertinenza, insieme al rimborso delle somme non percepite e il “risarcimento del danno”. Dai cittadini anche la richiesta di revoca definitiva del green pass. Sul fronte internazionale, l’istanza che chiede di ritirare le sanzioni economiche verso la Russia.

Poi la domanda di modifica del regolamento consiliare, per limitare i casi in cui il consigliere può cambiare gruppo. Tra le altre cose, si chiede che i componenti del Gruppo misto possano partecipare alle Commissioni permanenti solo come auditori. Molte richieste riguardano l’istruzione, dalla conversione del Cfp in istituto professionale, con equiparazione dei titoli tra San Marino e Italia, alla domanda di istituzione di un Liceo Artistico. C’è poi chi punta alla modifica dei criteri sui titoli d’accesso alle graduatorie per insegnare Italiano e Storia dell’arte e l’incremento delle ore di Storia dell’arte per liceo classico e linguistico.

Spazio alle necessità dei giovani, con l’istanza che chiede un bonus per ricevere supporto psicologico e quella per predisporre fondi per infrastrutture e iniziative dedicate ai ragazzi. A livello sportivo, le richieste di creare un campo da baseball e softball per i più giovani e di intestare la strada davanti al Museo dell’Olimpismo, a Serravalle, a Pierre de Coubertin, fondatore dei moderni giochi olimpici.

Focus anche sulla disabilità: per istituire un servizio di collocamento “mirato” per i disabili, per favorire la loro vita indipendente, per dare loro la possibilità di saltare le file e per consentire alle persone con disabilità di usufruire del contrassegno di tipo europeo per parcheggi e circolazione nelle città. Tra le proposte, l’istituzione della Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia. Da un cittadino la domanda di maggiore rispetto sul lavoro, specie per i lavori definiti “più umili”. Si chiede poi di far rientrare le professioni sanitarie non mediche nel Corpo sanitario e, sul fronte viabilità, di avere un parcheggio dedicato ai dipendenti Iss.

Spazio ad economia e banche, con l’istanza per rendere pubblici atti relativi a fusione, accorpamento e assorbimento dei debiti di una serie di istituti sammarinesi. Un’istanza è relativa all’accesso alla tecnologia satellitare Starlink per connettersi alla Rete e un’altra riguarda il ripopolamento nelle oasi di caccia. Attenzione particolare ai personaggi della storia, dalla domanda di intitolare il parco del Monte Cerreto ad Emma Rossi alle modifiche alla toponomastica per valorizzare la figura di Domenico Maria Belzoppi, fino alla proposta di fissare per il 26 giugno la giornata per ricordare la tragedia dei bombardamenti del ’44.

San Marino RTV

(Visited 9 times, 1 visits today)