1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Non solo Swissair

Non solo Swissair

2
0

Protesta senza soste per i risparmiatori traditi. Nuovo sit-in a Dogana e serata pubblica lunedì 27 a Domagnano.

San Marino, 23 giugno 2005

Risparmiatori Swissair ancora in piazza. E lunedì 27 giugno la protesta si allarga ai casi Parmalat, Cirio, Bond Argentini con una serata alla casa del Castello di Domagnano.

“Dove sono volati i nostri risparmi?”, l’interrogativo rimane sempre lo stesso e i risparmiatori del comitato Swissair giovedì 23 giugno sono tornati di nuovo in piazza.
Dopo la protesta dello scorso 10 giugno davanti alla sede centrale della Cassa di Risparmio, stavolta si è replicato davanti alla filiale della Cassa in Piazza Tini a Dogana. Nel mirino il mancato avvio di una trattativa con la storica banca sammarinese, che ha detto “no” anche alla mediazione messa in campo dal governo.
I risparmiatori coinvolti nel crack della compagnia attendono comunque sviluppi dal versante giudiziario. “Sappiamo che – afferma il coordinatore del comitato, Maurizio Stefanelli – è in corso una perizia da parte della Direzione Vigilanza della Banca Centrale che è stata incaricata dal Tribunale di San Marino”.

Intanto il fronte della protesta si allarga anche ai casi Parmalat, Cirio e Bond Argentini. Il comitato clienti Swissair, i Sammarinesi per la Libertà e Alleanza Nazionale Sammarinese hanno infatti organizzato per lunedì 27 giugno una serata pubblica dal titolo “Dalla parte dei risparmiatori”. Si tratta di una iniziativa che vuole gettare un ponte ai tantissimi risparmiatori riminesi, c’è chi azzarda siano almeno 3 mila, coinvolti nell’acquisto di azioni spazzatura.
Non a caso alla serata pubblica parteciperanno alcuni legali del foro di Rimini, guidati dall’avvocato Massimiliano Cedrini. Presenti anche l’avvocato Simone Arcangeli del foro di San Marino, l’Assoconsumatori della CDLS e i consiglieri delle due forze politiche d’opposizione.

(Visited 2 times, 1 visits today)