1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. La vertenza PA segna il passo

La vertenza PA segna il passo

2
0

Si complica il confronto tra sindacato e governo. Problemi sulla riorganizzazione sanitaria e personale asili nido.

San Marino, 2 marzo 2005

La vertenza sulla riorganizzazione dell’amministrazione pubblica si complica. Emergono problemi sul fronte sanitario e nella gestione del personale. L’assemblea dei dipendenti asili nido decide la mobilitazione.

Con una lettera inviata al governo martedì 1 marzo, le Federazioni del Pubblico Impiego sollevano il problema dei giorni di riposo compensativi per i dipendenti degli asili nido. Diritto riconosciuto agli operatori già in ruolo, ma negato ai nuovi entrati.

Così il sindacato comunica al governo che l’assemblea dei dipendenti ha proclamato lo stato di mobilitazione e richiede l’apertura della contrattazione. “I disagi che nasceranno dalle iniziative di mobilitazione – scrivono le federazioni sindacali – sono da addebitarsi esclusivamente all’atteggiamento conflittuale del governo che ha tolto ai futuri operatori dell’asilo nido una serie di diritti”.

Alle organizzazioni sindacali non è poi piaciuta la scelta dell’Esecutivo di reperire i nuovi autisti di Stato attraverso un bando senza un confronto preventivo, così come previsto dal protocollo d’intesa sulla riforma PA del novembre scorso.

Preoccupazioni anche sul versante sanitario. Perché è da tempo che le Federazioni del Pubblico Impiego hanno chiesto al governo un incontro politico sulla nuova organizzazione dell’ISS, ed in particolare sull’emissione del decreto relativo al personale di tutto l’Istituto Sicurezza Sociale. Incontro sempre rinviato in vista di un faccia a faccia tra il Congresso di Stato e il nuovi direttore sanitario.

(Visited 2 times, 1 visits today)