1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. La sicurezza nella Pa parte dalla scuola

La sicurezza nella Pa parte dalla scuola

1
0
Entro maggio le assemblee per la nomina dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) del settore scolastico.

San Marino, 20 aprile 2004

La sicurezza parte dai banchi di scuola. Entro la fine di maggio si svolgeranno infatti le assemblee per la nomina delle RLS di tutte le scuole sammarinesi.

Lo hanno deciso nei giorni scorsi le Federazioni del Pubblico Impiego e i dirigenti dell’Amministrazione Pubblica responsabili della sicurezza. Le assemblee dei dipendenti dovranno nominare 5 RLS: una per le scuole Medie Superiori, due per la scuole Medie Inferiori, una per le scuole Elementari e una per le scuole d’Infanzia.

L’accordo per l’elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza è stato sottoscritto lo scorso mese di marzo dal sindacato e dalla Segreteria di Stato agli Interni.

“L’accordo – afferma Stefano Zonzini della Federazione Pubblico Impiego della CDLS – arriva dopo sei anni dall’approvazione della Legge quadro in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e rappresenta un passaggio importante. L’RLS infatti è una figura centrale per dare gambe alle norme anti-infortuni contenute nella legge quadro”.

Tra i compiti più importanti dell’RLS c’è quello della consultazione del documento di valutazione dei rischi redatto dal datore di lavoro, documento intorno al quale si progetta la sicurezza nei luoghi di lavoro. L’RLS ha inoltre accesso in tutti i locali, partecipa alla riunione periodica per fare il punto sui programmi della sicurezza e può fare ricorso alle autorità competenti nel caso ritenga insufficienti le misure di prevenzione e protezione dai rischi adottate dal datore di lavoro. Sono 25 i rappresentanti da nominare per l’intero settore del Pubblico Impiego, enti autonomi compresi.

 
(Visited 1 times, 1 visits today)