1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. La CDLS scrive agli artigiani

La CDLS scrive agli artigiani

2
0

Il messaggio di saluto del segretario Marco Beccari all’assemblea generale dell’UNAS.

San Marino, 5 novembre 2004

Vertenza contrattuale, riforme e rilancio dell’economia. Questi i punti salienti del messaggio di saluto del segretario CDLS alla 24° assemblea generale dell’unione artigiani.

L’assemblea dell’UNAS è in calendario domenica 7 novembre presso il Gran Hotel del Titano.

Nella lettera di saluto, Beccari ricorda gli impegni che le due associazioni hanno di fronte: “Il 2005 sarà l’anno della vertenza del contratto dell’artigianato, ma anche quello (almeno lo speriamo) delle riforme”.
E su quest’ultimo fronte due sono gli impegni più urgenti che devono mobilitare i sindacati e le associazioni imprenditoriali : la riforma del sistema previdenziale e la riforma del mercato del lavoro.

Così il segretario della CDLS punta sulla volontà di superare i contrasti per il bene del sistema San Marino.
“Il confronto – scrive Beccari – parte sempre da posizioni diverse ed anche la lettura del contesto economico e sociale non collima sempre, ma la volontà di risolvere le vertenze nell’interesse del nostro Paese ha fatto superare contrasti che sembravano insormontabili. Questo dipende molto dal rapporto tra le persone e dal rispetto reciproco, da quel rapporto che vede spesso la soluzione di un problema, prima della definizione formale, anche solo attraverso una stretta di mano”.

Al presidente e all’assemblea degli artigiani il segretario Beccari ha quindi sottolineato l’imminente apertura del tavolo contrattuale, auspicando uno sforzo comune per chiudere positivamente una vertenza che coinvolge migliaia di lavoratori: “Il 2005 è l’anno della definizione contrattuale: sono certo che, come in passato, il buon senso delle nostre rispettive organizzazioni sarà l’elemento cardine per superare le difficoltà e rilanciare l’economia sammarinese”.

 
(Visited 2 times, 1 visits today)