CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

poliziaTredici patenti ritirate nel fine settimana dalla polizia locale di Rimini. Otto di queste a donne tra i 19 e i 25 anni. E’ invece di un uomo il tasso alcolemico più alto registrato: ben 2,20 g/l, quattro volte superiore al limite consentito. In questi casi per l’automobilista, oltre alla pesante sanzione amministrativa e alla sospensione della patente, scatta anche la confisca del veicolo. Due, un ragazzo e una ragazza entrambi di 19 anni, i neopatentati fermati alla guida dopo aver assunto bevande alcoliche. In questi casi le pene, già severe, vengono ulteriormente inasprite.

Dall’inizio del 2019 sono stati circa duemila i controlli della polizia locale con oltre 150 sanzioni elevate. Numeri che consentono di abbozzare già alcune considerazioni. Quello della guida sotto l’effetto di alcol è, purtroppo, un fenomeno trasversale per genere ed età dei soggetti sanzionati, ma si segnala la tendenza dei giovanissimi ad un consumo irresponsabile. Ed è un trend, dati alla mano, che negli ultimi anni non risparmia le giovani donne.

Rimininews

facebook_page_plugin