CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

autoveloxIn arrivo nuovi vista red a Rimini. Dopo l’annuncio di quello al semaforo tra la Consolare per San Marino e via della Gazzella, entro l’estate altri due incroci a rischio dovrebbero essere coperti dalle telecamere. Si tratta di quelli tra via Regina Margherita e via Catania e tra le vie Chiabrera, Satta e Giangi a poca distanza dalla sede della Sgr e dalla rotonda con via Settembrini. Si tratta, spiega il comune, di incroci con rilevanti volumi di traffico e quindi ad elevato rischio di incidentalità.


In questi giorni l’amministrazione ha pubblicato sull’Albo Pretorio l’avviso pubblico esplorativo per l’acquisizione di manifestazioni di interesse. L’occhio elettronico, si legge, dovrebbe accendersi il primo maggio.


Attualmente i vista red a Rimini sono attivi su quattro incroci: Viale Principe Amedeo/Via Matteucci/Via Perseo; Via Caduti di Marzabotto/Via di Mezzo/Via Jano Planco, Via Siracusa/Via Tommaseo e da qualche mese sull’impianto che regola la viabilità tra le vie Beltramini – Sacramora – Morri.
Nel corso del 2018 sono state ben 4.729 le sanzioni elevate.

newsrimini

facebook_page_plugin