CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

lavoro inpsSciopero degli straordinari per gli operai delle aziende metalmeccaniche del riminese nelle quali si sono verificati casi di mancate stabilizzazioni di lavoratori somministrati e a tempo determinato. Lo comunicano le segreterie di Fim, Fiom e Uilm, unitamente a Nidil Rimini, Felsa Romagna e Uiltemp.

"Non è accettabile che aziende strutturate ai primi segnali di contrazione del mercato, non tentino di conservare anche solo temporaneamente dei rapporti di lavoro non rinnovando contratti a lavoratori che in alcuni casi sono stati formati per anni. Tutto questo si realizza poi nelle stesse aziende dove vengono avanzate ai colleghi a tempo indeterminato, richieste di flessibilità e/o straordinari", si legge in una nota.

Sono così 60 i lavoratori non confermati nel riminese: i sindacati chiedono al Prefetto un urgente tavolo di confronto.

altarimini

facebook_page_plugin