CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

romaNuovo colpo di scena in Campidoglio, all'alba i carabinieri hanno arrestato Marcello De Vito, esponente di punta del M5S e presidente dell'assemblea capitolina, il consiglio comunale di Roma. Perquisiti l'appartamento e gli uffici del Campidoglio.

L'accusa è corruzione e traffico di influenze illecite, presunte tangenti che De Vito avrebbe incassato direttamente o indirettamente dal costruttore Luca Parnasi, per agevolare il progetto collegato allo stadio della Roma, storia per la quale lo stesso Parnasi era già finito in manette. L'indagine è stata chiamata “Congiunzione astrale”, da una frase riportata in una delle intercettazioni telefoniche, sul momento particolarmente favorevole perché al governo ci sono esponenti 5Stelle.
I quali hanno però reagito malissimo alla notizia, Luigi Di Maio ha commentato: “E' un insulto a tutti noi: essere arrivati a questo o essersi presumibilmente avvicinato a certe dinamiche, per un eletto del Movimento, è inaccettabile”.

San Marino RTV

facebook_page_plugin