CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

mediciA Rimini si registrano altri cinque decessi legati al coronavirus, che portano il totale a 89. Il numero dei nuovi casi, invece, è il più basso da diversi giorni a questa parte: 34, per un totale che arriva a 1.357. Pur registrando ancora un alto numero di decessi (anche oggi 99 in Emilia Romagna), il commissario regionale Sergio Venturi sottolinea i primi risultati positivi delle limitazioni imposte nelle scorse settimane e rinnova l’invito al rispetto delle disposizioni.

I cinque deceduti, tutti uomini, avevano 64, 78, 84, 86 e 97 anni. Dei 34 nuovi casi di oggi, tutti residenti in provincia, 18 sono maschi e 16 femmine. 23 sono in isolamento domiciliare perché privi di sintomi o con sintomi lievi e 11 ricoverati, di cui nessuno in Terapia intensiva.Sono otto le nuove guarigioni cliniche di pazienti precedentemente risultati positivi a Coronavirus, quattro uomini e quattro donne. I pazienti attualmente guariti risultano essere nel complesso 40. A questa notizia si aggiungono altre 25 persone uscite dalla quarantena, che portano il totale complessivo a circa 300. Restano attualmente in isolamento domiciliare circa 1.900 persone, comprendenti sia gli ammalati sia chi ha avuto contatti stretti con casi positivi accertati.

I casi riminesi comune per comune:

RIMINI 463

CATTOLICA 178

RICCIONE 175

MISANO ADRIATICO 97

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO 104

CORIANO 42

SANTARCANGELO DI ROMAGNA 38

SAN CLEMENTE 33

MONTESCUDO-MONTE COLOMBO 27

MORCIANO DI ROMAGNA 27

NOVAFELTRIA 23

BELLARIA IGEA-MARINA 22

VERUCCHIO 16

SALUDECIO 13

PENNABILLI 9

MONDAINO 8

SAN LEO 7

MONTEGRIDOLFO 5

MONTEFIORE CONCA 5

GEMMANO 4

POGGIO TORRIANA 4

TALAMELLO 3

MAIOLO 2

SANT’AGATA FELTRIA 1

Sono 13.119 i casi di positività al Coronavirus in Emilia Romagna, 736 in più di ieri. Questo il dato – accertati alle ore 12 di oggi – relativo all’andamento dell’epidemia in Emilia-Romagna. Oggi, per un problema tecnico, non è disponibile l’aggiornamento sul numero esatto dei test effettuati che comunque negli ultimi giorni erano sopra quota 5.000.
Complessivamente, sono 5.726 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (368 in più rispetto a ieri); relativamente contenuto – come si sta verificando negli ultimi giorni – l’aumento di quelle ricoverate in terapia intensiva, che sono 333, 17 in più rispetto a ieri. I decessi sono purtroppo passati da 1.344 a 1.443: 99, quindi, quelli nuovi, di cui 67 uomini e 32 donne.

Continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 1.141 (66 in più rispetto a ieri), 896 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 245 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi (+53 rispetto a ieri).

newsrimini

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

Frontalieri2

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin