1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Il progetto maratona ha fatto centro

Il progetto maratona ha fatto centro

3
0
L’associazione sammarinese Attiva-Mente ha partecipato alla maratona di New York. Importate risultato per i diritti dei disabili.

San Marino, 17 novembre 2004

Alla maratona di New York per affermare i diritti delle persone disabili. L’associazione sammarinese Attiva-Mente ha partecipato la Progetto Maratona ed è stata ricevuta al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite.

Riceviamo e pubblichiamo.

E’ rientrato a San Marino il gruppo di Attiva-Mente che ha partecipato al Progetto Maratona di New York ( http://www.attiva-mente.org/ny.html ).

Attiva-Mente e stata ricevuta presso la Sede delle Nazioni Unite, dal Rappresentante Permanente di San Marino all’ONU, l’Ambasciatore Gian Nicola Filippi Balestra, che ha illustrato il lavoro della Commissione Internazionale delle Nazioni Unite per il riconoscimento dei diritti, e lo studio delle problematiche, delle persone con disabilita’, ove partecipa anche San Marino.
Quindi dopo la visita delle Sale del “Palazzo di Vetro”, è seguito un caloroso Saluto, e gli “In bocca al lupo” per la Maratona.

Questo Progetto, è stato uno sforzo non indifferente per la giovane Associazione Disabili Sammarinese: portare quattro atleti disabili, alcuni dei quali con gravi patologie invalidanti, gli accompagnatori e personale sanitario qualificato, ha significato per Attiva-Mente un grosso sacrificio in termini organizzativi, logistici ed economici.
La rappresentativa del Titano si è allenata sulle strade nella periferia della “Grande Mela”, e nonostante gli innumerevoli inghippi, è riuscita a centrare quello che è un vero e proprio successo sportivo e morale: portare tutti gli atleti partecipanti al traguardo di Central Park.

 
(Visited 3 times, 1 visits today)