1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Gradualità

Gradualità

1
0

Riforma pensioni: al via le assemblee con i lavoratori. Montanari (CDLS): “La legge ha bisogno di più equilibrio”.

San Marino, 9 settembre 2005

Nuove pensioni? Avanti con più gradualità. Illustrati al sindacato una serie di emendamenti al progetto di riforma previdenziale approdata in Consiglio in prima lettura. Lunedì 12 settembre si apre il ciclo di assemblee.

Importante banco di prova per la riforma previdenziale che sarà discussa in un ciclo di 15 assemblee aperte a i lavoratori di tutti i settori e ai pensionati.
Il primo appuntamento è fissato per lunedì 12 settembre alle 9,30 presso il Teatro Concordia di Borgo Maggiore.

Intanto il Segretario di Stato alla Sanità ha illustrato al sindacato una serie di emendamenti e si è impegnato a convocare un nuovo incontro al termine del ciclo di assemblee sindacali (l’ultima assemblea è in calendario mercoledì 28 settembre), e prima della presentazione della legge e dei relativi emendamenti nella Commissione Consiliare.

“il confronto con il Segretario alla Sanità – spiega il vice segretario della CDLS, Luca Montanari – non ha cancellato completamente le preoccupazioni che ci hanno spinto a presentare un pacchetto di modifiche alla proposta di legge dell’Esecutivo. Sul tappeto resta ancora da sciogliere il nodo della gradualità, soprattutto a partire dall’applicazione dell’età pensionabile elevata a 65 anni. Prima del passaggio in seconda lettura, l’attuale impianto legislativo – continua Montanari – ha bisogno di forti correzioni per evitare che i costi del nuovo sistema previdenziale pesino quasi esclusivamente sul mondo del lavoro dipendente”.

(Visited 1 times, 1 visits today)