1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. News 2023
  5. FRONTALIERI: LA RACCOLTA FIRME CONTRO LE DISCRIMINAZIONI ARRIVA AI CAPITANI REGGENTI

FRONTALIERI: LA RACCOLTA FIRME CONTRO LE DISCRIMINAZIONI ARRIVA AI CAPITANI REGGENTI

161
0

San Marino, 26 ottobre 2023. Frontalieri: basta discriminazioni su pensioni e diritti sociali. La raccolta firme del CSIR approda a Palazzo Pubblico. E’ in calendario lunedì 30 ottobre alle 10 l’incontro tra una delegazione del Consiglio Sindacale Interregionale San Marino, Emilia -Romagna, Marche con i Capitani Reggenti per la consegna delle cartoline sottoscritte da migliaia di frontalieri. Obiettivo della campagna CSIR è quello di stimolare i governi di San Marino e Italia ad eliminare le differenze di trattamento ancora presenti nel lavoro frontaliero di oltre 7mila italiani occupati nella Repubblica di San Marino e di quasi duemila sammarinesi occupati in Italia.

Nel pomeriggio di oggi all’Hotel Mediterraneo di Riccione aprono inoltre i lavori del convegno promosso dai CSIR nazionali dal titolo “Le frontiere delle opportunità, verso lo statuto dei frontalieri”. Un appuntamento rivolto all’ampio fenomeno del frontalierato italiano che interessa oltre 120mila lavoratori che attraversano nove Stati confinanti o limitrofi: i circa 90.000 frontalieri svizzeri, i 7000 verso San Marino, i 5000 che lavorano nella regione francofona del PACA, come i 10.000 frontalieri in ingresso da Slovenia e Croazia e la vasta comunità italiana a Malta con oltre 26.000 presenze.

Appuntamento che vuole incalzare il Governo italiano a chiudere l’iter avviato nella passata legislatura per arrivare al più presto all’approvazione di uno Statuto del lavoratore frontaliere che definisca un quadro di diritti chiari e dia soluzione ai problemi generati principalmente dalla mancanza di riconoscimento dello status del lavoro transfrontaliero. 

(Visited 161 times, 1 visits today)