1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Finanziaria attenta al sociale

Finanziaria attenta al sociale

1
0
Il consiglio confederale della CDLS ha esaminato la manovra economica. Beccari: “Resta alta la mobilitazione per le riforme”.

San Marino, 29 novembre 2004

Il Consiglio Confederale della CDLS ha esaminato nella giornata di lunedì 29 novembre i contenuti della Legge Finanziaria 2005. In particolare, sono state approfondite le risposte del governo in merito alle richieste sindacali sui temi dell’equità sociale e fiscale.

La Confederazione Democratica esprime una valutazione positiva per l’accoglimento di una serie di richieste sul fronte della socialità come la volontà di rivalutare l’assegno integrativo tenendo conto del processo inflativo e dell’aumento del 10% sia dell’assegno di accompagnamento che degli assegni familiari.

“Si tratta di misure – spiega il segretario Marco Beccari – che dimostrano l’attenzione verso i bisogni della famiglia e caratterizzano il valore sociale della manovra economica”.

Le risposte contenute nella Finanziaria tuttavia non esauriscono le rivendicazioni della piattaforma sindacale.
“E’ necessario mantenere alta la mobilitazione – aggiunge Beccari – per avviare le riforme indispensabili a garantire lo sviluppo del nostro Paese . Mi riferisco ad esempio alla necessità di rinnovare il sistema previdenziale, il mercato del lavoro e far partire una riforma fiscale nel segno dell’equità. Per questo la CDLS attende da una parte che la Finanziaria venga integrata con gli emendamenti annunciati, dall’altra torna ad incalzare il governo per la ripresa del confronto sulle riforme”.

 
(Visited 1 times, 1 visits today)