1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Ferie contestate nella sanità

Ferie contestate nella sanità

3
0
Lettera delle Federazioni Pubblico impiego alla Direzione dell’ISS e al governo. Il problema sono i congedi ordinari.

San Marino, 21 aprile 2004

Nuovo cartellino rosso sulla gestione delle ferie nel settore sanitario. Con una lettera spedita al governo, il sindacato torna a denunciare il comportamento della Direzione Generale dell’ISS.

Il problema è la modalità di conteggio dei vari periodi di congedo ordinario da parte dell’ente sanitario, ovvero il tentativo di non voler calcolare nel periodo di ferie i giorni di riposo.

“E’ un a interpretazione unilaterale, che non tiene conto di una pratica in uso da oltre vent’anni in tutta la Pubblica Amministrazione”, afferma Sandro Serra, responsabile sanità della CDLS. “Per questo abbiamo scritto nuovamente all’esecutivo, chiedendo un intervento perché la materia del congedo ordinario, così come quella degli orari di lavoro e dei permessi, sarà al centro di una trattativa più ampia che dovrà tener conto della nuova dotazione organica minima”.

Per Serra dunque vanno fermate le bocce. “La gestione dei congedi ordinari è materia contrattuale, e gli impegni sottoscritti da governo e sindacato sono quelli di non intervenire su questa materia a senso unico, ma di aspettare un accordo generale. Va da sé che la Direzione dell’ISS deve sospendere i nuovi conteggi dei congedi ordinari”.

 
(Visited 3 times, 1 visits today)