1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Edilizia privata, parte la mobilitazione

Edilizia privata, parte la mobilitazione

2
0

Oltre 300 lavoratori hanno partecipato a Borgo all’assemblea della Federazione Costruzioni della CSU sul rinnovo del contratto.

San Marino, 24 giugno 2004

Con una elevata partecipazione, si è riunita nel pomeriggio di giovedì 24 giugno al Teatro Concordia di Borgo l’assemblea dei lavoratori dell’edilizia privata.

Assemblea che ha dato l’avvio allo stato di mobilitazione per rivendicare il rapido e positivo rinnovo del contratto di lavoro. Sono circa 800 i lavoratori interessati a questo contratto scaduto lo scorso mese di dicembre.

L’assemblea ha ribadito la necessità di una positiva definizione dei seguenti aspetti, oggetto confronto con le controparti (ANIS, UNAS, OSLA)):

– estensione all’edilizia privata della procedura che prevede il rinnovo automatico dei permessi di lavoro per il personale frontaliero;

– revisione delle fasce di orario di lavoro;

– definizione della durata di permanenza sul cantiere in caso di maltempo;

– mantenimento del potere d’acquisto delle retribuzioni;

– conferma della indennità di trasferta, come già disposto nel precedente contratto;

– riconoscimento di permessi di lavoro straordinari per esigenze personali;

– reale prosecuzione del confronto tripartito per il monitorare il fenomeno dei subappalti;

Su questi punti l’assemblea chiede alle controparti di fornire la piena disponibilità a proseguire il confronto, entro la prossima settimana, per giungere alla positiva conclusione del rinnovo contrattuale.

Nella prima decade di luglio si riunirà l’attivo generale dei quadri sindacali dell’edilizia privata, che valuterà lo stato della trattativa e definirà le più opportune iniziative di questa fase di mobilitazione.

(Visited 2 times, 1 visits today)