1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Contratto mense in alto mare

Contratto mense in alto mare

4
0

Lettera del sindacato alla direzione della CAMST per sollecitare la trattativa. Resta aperta la mobilitazione.

San Marino, 11 ottobre 2004

Dopo un anno il contratto mense è ancora bloccato. Il sindacato scrive alla direzione della CAMST per trovare una intesa in tempi brevi. Sono 70 i dipendenti che attendono la firma.

I rappresentati sindacali e la FULCAS-CSU hanno sottolineato la fase di stallo e di inconcludenza della trattativa, ancora ferma alla controproposta presentata alcune settimane fa da parte dell’azienda, giudicata insufficiente e non in grado di consentire la positiva conclusione del contratto.

Per cercare di sbloccare la trattativa e farla partire su basi rinnovate, i dipendenti della CAMST, attraverso la Federazione Unitaria Lavoratori Commercio, Alberghi e Servizi (FULCAS), hanno deciso di inviare una nota alla Direzione aziendale con la richiesta di riprendere rapidamente il confronto, inviando nel contempo una nuova ipotesi di mediazione contrattuale.

La rivendicazione contrattuale presentata a suo tempo dal sindacato chiede – oltre ad alcune migliorie circa i tempi e l’organizzazione del lavoro – un adeguamento retributivo che riconosca adeguatamente la professionalità degli operatori.

In attesa di una sollecita e positiva risposta da parte della direzione aziendale, rimane comunque aperta la fase di mobilitazione aperta dall’assemblea dei dipendenti lo scorso 30 settembre, allo scopo di arrivare ad una soluzione contrattuale in linea con le aspettative economiche e normative dei dipendenti della CAMST.

(Visited 4 times, 1 visits today)