1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. News 2024
  5. CONTRATTO BANCHE: SCIOPERO SOSPESO, ANCORA UNA VOLTA I DIPENDENTI DIMOSTRANO GRANDE SENSO DI RESPONSABILITA’

CONTRATTO BANCHE: SCIOPERO SOSPESO, ANCORA UNA VOLTA I DIPENDENTI DIMOSTRANO GRANDE SENSO DI RESPONSABILITA’

42
0

San Marino 20 Febbraio 2024 – I Dipendenti Quadri, Impiegati ed Ausiliari del settore bancario sammarinese, riunendosi in assemblea dopo la manifestazione fatta stamattina davanti alla Direzione Generale di BSI e prima di ritrovarsi davanti alla Segreteria alle Finanze nel primo pomeriggio, hanno dimostrato, ancora una volta, grande senso di responsabilità, deliberando a maggioranza di sospendere, con decorrenza dalla serata di martedì, lo sciopero ad oltranza in corso.

La decisione che hanno assunto i dipendenti bancari è motivata esclusivamente dalla necessità di limitare le problematiche che lo sciopero ha provocato alla cittadinanza, alle famiglie, alle persone anziane e più in generale all’economia del Paese. Peccato che la stessa sensibilità ed attenzione, dopo otto giorni di sciopero, non sia emersa dalle Direzioni delle Banche e dall’ABS, forse più preoccupate a mantenere la propria intransigenza e chiusura nei confronti di una costruttiva e condivisa trattativa.

La decisione assunta dall’assemblea dei bancari non è stata in alcun modo influenzata dalla richiesta fatta per le vie brevi, da parte dei vertici di ABS a nome delle Direzioni delle banche, di sospendere lo sciopero ad oltranza come condizione vincolante, per poter effettuare il già programmato incontro del 22 Febbraio. I dipendenti hanno ribadito in modo forte e chiaro che non sono disponibili – né ora né in futuro – a piegarsi ad alcun tipo di pressione da parte di nessuno. I Dipendenti bancari con la loro decisione, libera ed autonoma, di sospendere lo sciopero ad oltranza – ed ancor più durante gli otto giorni di astensione dal lavoro – hanno dimostrato in modo concreto e costante il loro attaccamento e rispetto per la clientela, spiegando costantemente le motivazioni dello sciopero ed ottenendo grande solidarietà e rispetto per la lotta a difesa dei loro diritti.

Subito dopo la decisione dell’assemblea di sospendere lo sciopero, abbiamo appreso della convocazione di una conferenza stampa da parte del Congresso di Stato, a seguito della quale è stata convocata una riunione urgente da parte della Segreteria al Lavoro, con l’obiettivo di portare ad un tavolo tutte le parti coinvolte nella trattativa e cercare di accelerare la definizione del rinnovo contrattuale. Auspichiamo che la sollecitazione del Governo possa riportare le nostre controparti al tavolo della trattativa con la volontà di definire un rinnovo contrattuale dignitoso e rispettoso delle professionalità e dell’impegno dei dipendenti bancari.

Le Federazioni Servizi di CSdL – CDLS – USL

Le Rappresentanze Sindacali Aziendali dei Quadri, Impiegati ed Ausiliari di BAC – BSM – Carisp

(Visited 42 times, 1 visits today)