1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Con la dual-tax basta straordinari

Con la dual-tax basta straordinari

1
0

Per protestare contro la doppia tassazione un gruppo di frontalieri decide di bloccare le ore di straordinario.

San Marino, 13 agosto 2004

La doppia imposizione fiscale pesa troppo sulle busta paga e un gruppo di frontalieri decide di bloccare le ore di straordinario. La protesta è stata messa in atto dai lavoratori italiani occupati nel reparto litografia dell’Asa di Rovereta.

Il “no” agli straordinari è stato comunicato con una lettera ai vertici aziendali.

Fare gli extra è diventato sconveniente e ci penalizza rispetto agli altri lavoratori.Restiamo comunque disponibili – fanno sapere i dipendenti ai membri del Consiglio di Amministrazione – ad incontri per elaborare soluzioni e proposte risolutive che possano soddisfare entrambe le parti.

Ma le proteste contro la dual-tax sono destinate a continuare.

Dopo la pausa di ferragosto il comitato frontalieri e la CSU hanno infatti deciso di intensificare l’attività di lotta sindacale. Si sta infatti lavorando per organizzare una importante iniziativa nei confronti delle istituzioni italiane, che potrà essere costituita da una manifestazione da tenersi a Roma nella giornata di venerdì 1 ottobre per sollecitare una legge ordinaria da parte del Parlamento.
“Legge che recepisca – è l’obiettivo del sindacato – la richiesta di giungere ad un prelievo fiscale equo e non penalizzante per i lavoratori, e non destabilizzante per la contrattazione collettiva e per il paese di San Marino”.

(Visited 1 times, 1 visits today)