1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Cellulare rubato: ora è possibile bloccarlo.

Cellulare rubato: ora è possibile bloccarlo.

4
0
Da 30 Giugno sarà possibile chiedere al proprio operatore di bloccare il cellulare rubato.
Alcuni consigli dall’ASDICO-CDLS.

San Marino, 27 Giugno 2004

Dopo lunghi mesi di trattative tra i diversi operatori di telefonia mobile si è finalmente riusciti a far nascere un sistema che, più che un vero e proprio “antifurto per cellulari”, al momento si limita a bloccare l’apparecchio e a renderlo inutilizzabile in Italia.

“Con l’arrivo dell’estate – interviene il responsabile dell’ASDICO-CDLS Gianluigi GIARDINIERI – il numero di furti di telefonini aumenta in maniera esponenziale, soprattutto nelle nostre zone tipicamente balneari. Dal 30 Giugno sarà quindi possibile, per gli utenti a cui venisse sottratto il cellulare, attivare il blocco dello stesso contattando il proprio operatore di telefonia mobile.”

“Tecnicamente – continia Giardinieri – il blocco viene effettuato attraverso l’IMEI, il numero che identifica in maniera univoca ogni apparecchio cellulare; questo numero, che solitamente è stampato in una etichetta all’interno del vano batteria del telefonino o che puo’ essere visualizzato sul display digitando solitamente *#06#, dovrebbe essere annotato e riposto in luogo sicuro.”

“Anche nel caso che l’abbonato non si ricordi l’IMEI (o non lo abbia annotato), lo stesso potrà nella maggior parte dei casi essere individuato: basterà che l’utente si ricordi le ultime quattro telefonate effettuate.”

“Con questo sistema – conclude il responsabile dell’ASDICO-CDLS – si attua sicuramente una forma di rappresaglia ad alta tecnologia contro i ladri di telefonini, con un forte valore deterrente. Unico nota negativa da segnalare è che il blocco del cellulare rubato è valido solo per l’Italia; all’estero l’apparecchio sottratto potrà essere utilizzato ancora.”

“Una ultima raccomandazione per i consumatori da parte dell’ASDICO-CDLS: è necessario sempre più fare attenzione agli “incauti acquisti” di cellulari da persone non conosciute; è indispensabile rivolgersi sempre a negozi o centri autorizzati per evitare brutte sorprese.”

 
(Visited 4 times, 1 visits today)