1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Banche bocciate dalla Cassazione

Banche bocciate dalla Cassazione

2
0
Storica vittoria dei consumatori italiani: le Banche italiane dovranno ricalcolare gli interessi.Lettera dell’ASDICO-CDLS.

San Marino, 8 Novembre 2004

Le banche italiane dovranno restituire una somma complessiva oscillante tra i 20 ed i 30 miliardi di Euro ai propri correntisti. Questo è quanto sancisce una sentenza delle sezioni unite della Corte di Cassazione (sentenza n. 21095 del 4 Novembre 2004)Clicca QUI per leggere la sentenza – Documento Acrobat PDF.

Secondo il pronunciamento della Cassazione, è infatti illegale che gli istituti di credito abbiano applicato gli interessi annualmente quando il conto corrente era a credito per il correntista, mentre se il conto stesso era a debito per il cliente il calcolo era trimestrale.

Questo importante e storica sentenza, ha bocciato definitivamente il tentativo dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e delle banche di ribaltare a proprio favore le precedenti sentenze; i soggetti interessati da questa decisione sono oltre 10 milioni, in particolare molte piccole e medie imprese, cui andranno restituiti tra i 20 ed i 30 miliardi di Euro per “illecita capitalizzazione degli interessi illegalmente applicati”.

A seguito della sentenza della Cassazione, interviene il responsabile dell’ASDICO-CDLS – Gianluigi Giardinieri, che sottolinea “il grande valore del pronunciamento per tutti i correntisti ed i consumatori” e preannuncia l’invio di una lettera alla Divisione Vigilanza della Banca Centrale Sammarinese ed all’ABS – Associazione Bancaria Sammarinese in cui si evidenzia quanto avvenuto nella vicina Italia, richiedendo nel contempo chiarimenti sull’iter che verrà seguito dagli istituti di credito sammarinesi riguardo all’eventuale rimborso degli interessi calcolati in maniera non conforme al disposto della Cassazione.

 
(Visited 2 times, 1 visits today)