1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. News 2023
  5. ASDICO: TROPPI RITARDI SU LEGGE CONSUMO, RAPPORTI AMAZON, CARO MUTUI

ASDICO: TROPPI RITARDI SU LEGGE CONSUMO, RAPPORTI AMAZON, CARO MUTUI

40
0

San M arino, 21 agosto 2023. Dalla Legge a tutela dei consumatori ferma nei cassetti da anni all’infinta diatriba sul caso Amazon; dal caro mutui e caro tariffe energetiche alla messa in efficienza degli impianti fognari; passando per la tutela dei cittadini dalle truffe on-line.

È un vero e proprio cahier de doléance quello che Mirco Battazza, presidente dell’ASDICO, associazione difesa consumatori, delinea in vista della ripresa post-ferragostana.

Al primo posto c’è la Legge al consumo, attesa da anni e approdata in prima lettura in Consiglio a novembre del 2022. Da allora si sono perse le tracce, accusa Battazza che valuta questa attesa “del tutto inspiegabile” considerando il fatto che il testo di legge che doveva essere portato in commissione finanze era concordato da tutti gli attori interessati: “Auspico che a settembre sia all’ordine del giorno della stessa commissione: questa legge deve essere varata al più presto perché non nasce dal capriccio di qualcuno ma dalla necessità di avere un quadro normativo a tutela del cittadino consumatore, nonché una garanzia per salvaguardare l’immagine del Paese verso l’esterno fornendo certezza del diritto sia alle imprese che ai clienti”.

Caldo il tema del caro mutui. I cittadini hanno difficoltà enormi a far fronte agli aumenti dei mutui per i prestiti prima casa, mentre si sta aprendo un fronte molto pericoloso: l’aumento degli affitti nonostante il blocco degli stessi previsto per decreto. Al caro mutui e caro affitti si aggiunge poi l’aumento dei servizi e delle tariffe energetiche.

“E’ davvero urgente – afferma il presidente dell’ASDICO – che governo e forze consigliari facciano fronte comune per dare risposte concrete e certezze ai tantissimi cittadini che devono pianificare il proprio futuro”.

Continuano le difficoltà di consegna dei pacchi Amazon legati al nodo della tassazione. “Anche qui non si registrano passi avanti e anche questo è un brutto segnale per il sistema San Marino e fonte di disagi per tantissimi consumatori”, afferma Battazza che guarda con preoccupazione al tema della messa in efficienza della rete fognaria: “Sono numerose le famiglie interessate alla separazione degli impianti delle acque chiare dalle acque scure delle proprie abitazioni e con l’Azienda di Stato ai Servizi ci siamo dati dei precisi impegni operativi. Impegni che però non possono rimanere sulla carta, ma devono trasformarsi in soluzioni pratiche che assicurino alle famiglie interessate interventi economicamente sostenibili”.

L’ASDICO, conclude il presidente Mirco Battazza, è in prima linea nella difesa dei cittadini-consumatori da ogni tipo di truffa: “Insieme altre associazioni consumatori siamo impegnati nell’organizzazione di corsi formativi per aiutare i cittadini a non cadere nella trappola delle truffe on-line e in quella delle carte di credito. E dopo l’estate presenteremo un ampio calendario di appuntamenti previsti per ogni tipo di età”.  

(Visited 40 times, 1 visits today)