1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Area no-tax a 10mila euro

Area no-tax a 10mila euro

1
0
Aumenta per i lavoratori italiani la fascia di reddito esente. Ora va aumentata anche la franchigia per i frontalieri.

San Marino, 15 ottobre 2004

“La fascia di esenzione delle imposte sul reddito sarà portata ad una soglia di 10 mila euro”. L’annuncio è arrivato giovedì 14 ottobre dal sottosegretario all’Economia Giuseppe Vegas, durante la trasmissione Porta a Porta.

“Questa disponibilità ad allargare l’area no-tax per tutti i lavoratori dipendenti va estesa anche per la franchigia di 8mila euro attualmente prevista per i redditi frontalieri”, così commenta il segretario industria della CDLS, Giorgio Felici, la proposta del governo italiano.

Il sindacato del Titano e il Comitato lavoratori frontalieri sono infatti reduci da un vertice con il vice presidente della Commissione Finanze, Maurizio Leo, una delegazione di parlamentari di maggioranza e opposizione e una rappresentanza dei sindacati italiani. Vertice durante il quale è emersa la concreta disponibilità ad aumentare nella Finanziaria 2005 il bonus fiscale degli 8 mila euro.

“Il segnale che arriva da Roma – afferma Giorgio Felici – ci sprona a proseguire lungo la strada che abbiamo tracciato. L’obiettivo immediato rimane quello di puntare a una franchigia più alta per i redditi da lavoro frontaliero. Per questo nei prossimi giorni invieremo al vice presidente della Commissione Finanze una scheda tecnica che puntualizza meglio la nostra proposta”.

 
(Visited 1 times, 1 visits today)