1. Home
  2. CDLS
  3. News
  4. Archivio News
  5. Accordo di cooperazione, vertice a Palazzo Mercuri

Accordo di cooperazione, vertice a Palazzo Mercuri

3
0
Il governo ha illustrato al sindacato la bozza di intesa economica tra San Marino e Italia. La CDLS ha insistito sul nodo del frontalierato.

San Marino, 18 febbraio 2004

Tre ore di incontro, nel pomeriggio di mercoledì 18 febbraio, tra governo e sindacato sull’accordo di cooperazione economica tra San Marino e Italia. La CDLS ha insistito sul problema della doppia tassa dei redditi frontalieri.

La bozza di accordo economico è stata illustrata solo verbalmente alle organizzazioni sindacali, che restano in attesa di avere il testo scritto per gli opportuni approfondimenti.

Il Segretario di Stato agli Esteri ha inoltre informato che sul tema cruciale della doppia fiscalità per i lavoratori frontalieri ha spedito una lettera alla Farnesina in cui chiede l’apertura di uno specifico tavolo di confronto.
La CDLS è tornata a sottolineare la violazione da parte italiana della convenzione bilaterale del 2002 e quindi il pieno rispetto degli impegni internazionali già sottoscritti.

“Convenzione – osserva il segretario della Confederazione Democratica, Marco Beccari – che da una parte prevedeva la proroga della doppia tassazione fino alla ratifica finale dell’accordo bilaterale e dall’altra il varo di una legge ordinaria per disciplinare definitivamente la materia fiscale dei lavoratori italiani occupati in Repubblica. Impegni sui quali il governo di San Marino deve chiedere il pieno rispetto ”.

 
(Visited 3 times, 1 visits today)